EcografiaEco spalla - articolazioni

ecografia spalla monzaL'ecografia della spalla a Monza viene svolta nel Centro sanitario Politerapico grazie a strumentazioni d'alta tecnologia che permettono una qualitativa resa nelle immagini fornite e, di conseguenza, una diagnosi efficiente e precoce.

Le patologie che riguardano la spalla, un complicato muscolo tendineo, sono molte. Individuarle subito è fondamentale per stabilire il corretto approccio terapeutico da seguire, che sarà di tipo chirurgico o riabilitativo, secondo il problema riscontrato.

L'ecografia della spalla è il primo accertamento al quale si ricorre in caso di forte dolore o problemi a essa legati, perché fornisce una visuale chiara e dinamica di muscoli e tendini che compongono la spalla. Trova applicazioni in diverse patologie: processi di tipo infiammatorio in corso, degenerativi, e soprattutto nelle lesioni alla cuffia dei rotatori.

Quando la spalla presenta alterazioni osteoarticolari o muscolotendinee che limitano i movimenti e provocano dolore, può essere in atto una periartrite oppure un'infiammazione, detta borsite. In questi due casi, le immagini fornite dall'ecografia della spalla permettono di fare una diagnosi certa.

In caso di borsite si rilevano immagini che mostrano l'incremento di spessore della borsa e si può stimare se è di tipo cronico o una lieve infiammazione temporanea. Attraverso l'acquisizione ecografica d'immagini longitudinali si può stabilire un eventuale coinvolgimento della guaina che riveste il bicipite. É un esame di elezione anche in caso di artrite reumatoide, perché mostra chiaramente l'ispessimento degenerativo della capsula articolare.

L'ecografia della spalla a Monza trova nel centro Politerapico un valido alleato, specie in presenza della dolorosa condizione riguardante la cuffia dei rotatori. Questa patologia, infatti, comporta limitazioni nei movimenti e un dolore che accompagna il paziente anche a riposo, durante la notte. L'esame è in grado di mostrare l'esatta sede di pertinenza, il decorso dell'infiammazione e le alterazioni morfologiche.

In presenza di rottura completa della cuffia, l'indagine paleserà un tendine retratto e una loggia completamente vuota. Se trattasi di parziale lacerazione, o micro-trauma, si avranno immagini chiare sulla localizzazione e il grado di reazioni essudative.

L’ecografia è fondamentale per studiare: l'ecogenicità del tessuto connettivo, irregolarità anatomiche dei profili, spessori alterati della capsula, fissità della cuffia, analisi del profilo osseo. Riesce a valutare, senza necessità di ricorrere alla risonanza magnetica, anche lo spazio subacromiale, spesso ridotto da calcificazioni e patologie infiammatorie molto dolorose.

L'ecografia della spalla è un esame mirato e non richiede nessuna preparazione, pertanto si suggerisce di eseguirlo in tempi rapidi, per poter inquadrare la situazione e intervenire rapidamente.

Per avere maggiori informazioni potete contattarci al numero 039.2103560 o inviando una mail all'indirizzo info@politerapico.it


© 2014 Centro Politerapico - P.Iva 00809530967.
Tutti i diritti riservati.

Credits