EcografiaEcocolordoppler venoso e arterioso TSA

ecocolordoppler venoso arterioso tsa monzaL'ecocolordoppler venoso ed arterioso è una speciale indagine diagnostica eseguita per fornire informazioni circa i vasi sanguigni, sia venosi che arteriosi, in merito alla loro conformazione (diametro, dimensione, estensione, etc) e in merito alla loro funzionalità (velocità e direzione del flusso ematico arterioso sisto-diastolico, pervietà o ostruzione dei vasi venosi ed arteriosi, etc).

Attraverso questo importante esame è possibile diagnosticare tempestivamente situazioni di grave rischio, quali: occlusioni parziali o totali dei vasi, aneurismi, eventuali varicosi, ulcere, trombi e così via.

Nello specifico, l'ecocolordoppler TSA interessa la valutazione anatomica e funzionale dei tronchi sovra aortici, ovvero dei vasi arteriosi principali che affluiscono al tessuto cerebrale.

L'esame diventa particolarmente importante e necessario nei pazienti esposti a gravi rischi di ictus ed aneurismi perché affetti da ipertensione arteriosa, cardiopatie, dislipidemie, oltre che per i pazienti che hanno già subito interventi carotidei.

Non essendo un esame doloroso o invasivo, l'ecocolordoppler TSA può essere ripetuto periodicamente e anche a distanza di breve tempo perché non comporta alcun rischio o disagio per il paziente, in quanto sfrutta radiazioni non ionizzati ed ultrasuoni del tutto innocui.

Durante l'esame il paziente viene steso su un lettino e una sonda cosparsa di gel conduttore viene posizionato sulla zona da esaminare, costituito dal collo nella valutazione dei tronchi sovra aortici, per valutarne l'attività e la regolarità del flusso sanguigno. La durata dell'esame non è superiore ai 10-20 minuti circa e viene eseguito con il paziente completamente vigile e cosciente.

Lo stesso esame viene applicato sui vasi venosi ed arteriosi degli arti superiori ed inferiori, al fine di monitorare eventuali rischi e patologie in atto, soprattutto nei pazienti particolarmente esposti per predisposizione patologica o ereditaria.

L'ecocolordoppler può rappresentare anche un esame di screening periodico effettuato a scopo preventivo nei soggetti che mostrano particolari predisposizioni familiari alle patologie circolatorie.

Non avendo alcun tipo di controindicazione, l'ecocolordoppler può essere eseguito da qualsiasi paziente e a qualsiasi età senza nessuna particolare preparazione, anche se i soggetti obesi possono comportare una maggiore difficoltà nella valutazione del flusso sanguigno a causa dello spesso strato di grasso che allontana la sonda dai vasi interessati, così come la presenza di gas nelle anse intestinali può interferire con la visione dei vasi aorto-iliaci. La diagnosi può diventare difficile anche in casi in cui sussistano situazioni di calcificazioni parietali o nei casi di stenosi multiple.

Per avere maggiori informazioni sull'esame ecocolordoppler venoso e arterioso TSA presso il Politerapico di Monza è possibile contattarci al numero 039.2103560 o inviare una mail all'indirizzo info@politerapico.it

© 2014 Centro Politerapico - P.Iva 00809530967.
Tutti i diritti riservati.

Credits