Radiografia

Parliamo di una delle discipline mediche più all'avanguardia grazie all'incessante sviluppo tecnologico che la caratterizza.
Negli studi di radiologia si incontrano due diverse figure professionali: il medico radiologo e il tecnico sanitario di radiologia medica.

Cosa succede quando si fa una radiografia?
Si invia una piccola dose di radiazione nella parte del corpo che si vuole studiare. Dopo aver attraversato il corpo umano la radiazione prosegue il suo viaggio… destinazione: la pellicola radiografica!

Nessuna radiazione si ferma nel corpo durante e dopo l’esame.

La radiografia o RX rappresenta lo studio di un segmento scheletrico (mano, polso, gomito, ecc.) o di un distretto (torace, addome) attraverso l'utilizzo di radiazioni elettromagnetiche di tipo X. Tali radiazioni prodotte dall'apparecchiatura radiologica attraversano il corpo del paziente perdendo di intensità e formano su un sistema fotosensibile - analogamente ad un sistema fotografico - l'immagine del segmento o distretto studiato. L'immagine ottenuta viene elaborata, interpretata, archiviata e consegnata al paziente su cd o dvd.

La radiografia viene effettuata principalmente per documentare la degenerazione ossea - artrosi, l'alterazione infiammatoria - artrite, eventuali metastasi o lesioni ossee in genere, le fratture in seguito a traumi.

Per avere maggiori informazioni potete contattarci al numero 039.2103560 o inviando una mail all'indirizzo info@politerapico.it

© 2014 Centro Politerapico - P.Iva 00809530967.
Tutti i diritti riservati.

Credits