Visite specialisticheVisita otorinolaringoiatrica

visita otorinolaringoiatrica monzaL'otorinolaringoiatria si occupa delle patologie che riguardano orecchie, naso, gola e delle strutture ossee facciali nonché dei tessuti del collo fino all'esofago.

Presso il nostro centro sanitario di Monza, un medico chirurgo specializzato sottopone i pazienti a una visita otorinolaringoiatrica mirata a indagare determinati sintomi quali mal di gola, acufeni (ronzii nelle orecchie), sinusite (infezione dei seni paranasali), naso chiuso, ipoacusia (diminuzione dell'udito), vertigini e problemi di equilibrio che non abbiano trovato altra causa, abbassamento vocale, sensazione di avere un corpo estraneo all'altezza della gola.

Le patologie che possono essere seguite e curate dall'otorinolaringoiatra sono diverse, a cominciare da neoformazioni dei tessuti molli del cavo orale fino alla gola e alla parte alta dell'esofago, per continuare a eventuali tumefazioni a livello del collo, alla Sindrome di Ménière o alle neoplasie della gola, del condotto uditivo e delle cavità nasali. Anche le strutture che riguardano orecchio, naso e gola si distinguono per anatomia ma sono comunque collegate per le funzioni interconnesse.

In caso di prima visita l'otorinolaringoiatra provvederà a eseguire un'anamnesi accurata del paziente, informandosi sulle abitudini alimentari, sul lavoro svolto, sull'eventuale attività fisica e anche sui eventuali abitudini come il tabagismo o l'alcolismo nonché riguardo ai farmaci che assume abitualmente. Sono tutte informazioni che concorrono all'eventuale formulazione di una diagnosi precisa. Prenderà anche in esame eventuali controlli già eseguiti dal paziente e ne ordinerà di nuovi all'occorrenza (esame del sangue, diagnostica per immagini, ecc).

Quando invece il paziente presenta una sintomatologia precisa, come un abbassamento dell'udito, mal di gola e naso chiuso, l'otorinolaringoiatra provvederà a ispezionare prima il condotto uditivo con uno strumento chiamato "otoscopio", la faringe e il cavo orale con una laringoscopia e anche le cavità nasali tramite una rinoscopia. Si tratta in tutti i casi di controlli di routine che non sono invasivi o dolorosi per il paziente.

In particolare per il naso è importante esplorare anche i seni paranasali nonché una struttura come la rinofaringe, per verificare che non sia presente un processo infiammatorio. L'otorinolaringoiatra interviene anche in caso di lavaggio auricolare che è utile quando si viene a creare un tappo di cerume che provoca un calo dell'udito, fischi e ronzii.

E' sempre l'otorinolaringoiatra che si occupa di verificare la soglia di udibilità del paziente con un esame audiometrico per verificare un eventuale abbassamento dell'udito e indagare sulle cause tramite la misurazione nell' "anecoica", una cabina dove regna il silenzio e dove il paziente viene sottoposto all'ascolto di suoni di diversa intensità e frequenza.

Per verificare invece il funzionamento della struttura timpanica e degli ossicini si esegue l'esame dell'impedenzometria, spesso concomitante a quello audiometrico e a quello vestibolare.

Per avere maggiori informazioni sulla visita otorinolaringoiatrica presso il Politerapico di Monza potete contattarci al numero 039.2103560 o inviando una mail all'indirizzo info@politerapico.it

© 2014 Centro Politerapico - P.Iva 00809530967.
Tutti i diritti riservati.

Credits