Acido ialuronico

L’acido ialuronico è un componente che contribuisce alla formazione di elastina e collagene, due elementi che vanno a costituire la cute e nei quali assume un ruolo importante. L’acido ialuronico difatti permette di trattenere acqua negli spazi extracellulari garantendo elasticità e idratazione profonda. Durante il fisiologico invecchiamento della cute il quantitativo di acido ialuronico diminuisce, e di conseguenza si evidenzia un avvizzimento della pelle, unito a una perdita di idratazione e a una riduzione di elasticità. La medicina estetica sfrutta l’azione dell’acido ialuronico nelle zone maggiormente soggette ad invecchiamento: il viso, il decolté, le labbra, gli zigomi. In base alla sede di applicazione l’acido ialuronico viene utilizzato con formulazioni diverse.

I filler di acido ialuronico vengono utilizzati soprattutto nel riempimento delle rughe superficiali, nelle definizioni del contorno labbra, nell’aumento del volume degli zigomi, nelle depressioni da acne e cicatrici. L’utilizzo di acido ialuronico può essere associato ad altre molecole come vitamine, aminoacidi o principi attivi diversi. Le diverse formulazioni possono essere utilizzate in modo combinato, nel caso di situazioni in cui si cerca una stimolazione della cute e al contempo una riduzione di rughe profonde.

L’acido ialuronico viene iniettato anche su soggetti giovani per risolvere cicatrici o a scopo di rallentare il naturale processo di invecchiamento cutaneo. Il motivo che rende l’acido ialuronico molto richiesto è la capacità di essere biocompatibile in qualunque persona perché è un elemento già presente in natura nella pelle. Per queste ragioni nel corso degli anni è stato utilizzato anche in altri campi medici con eccellente risultati: in ambito oculare, oftalmico, otologico e nei processi di riparazione tessutali e cicatriziali.

Le molecole di acido ialuronico sono riassorbibili nel tempo, fenomeno che assicura la possibilità di scegliere in futuro se rieseguire il trattamento. I tempi di riassorbimento dipendono dalle molecole di acido ialuronico utilizzate che possono essere a rapido assorbimento (3/4 mesi), a medio assorbimento (6/12 mesi) o a lento riassorbimento (oltre i 12 mesi). La formulazione a lentissimo riassorbimento (oltre i 3 anni) viene utilizzata di solito per il modellamento corporeo.