Implantologia

Cos’è l’implantologia?

Per implantologia dentale si intende quell’insieme di tecniche chirurgiche atte a riabilitare funzionalmente un paziente affetto da edentulismo totale o parziale mediante l’utilizzo di impianti dentali

 

A cosa serve?

L’implantologia mira al ripristino della funzione masticatoria compromessa dalla mancanza di uno o più denti.

 

Come funziona

Nella fase di preparazione, il dentista vi farà accomodare in un ambiente sterile, dove sarete preparati all’intervento. Vi sarà somministrato un anestetico locale e in seguito si procederà all’inserimento dell’impianto dentale.

Gli impianti possono essere di diverse forme, inseriti in diverse sedi con tecniche differenti e poi connessi alle protesi con diverse tempistiche. Vi saranno poi fornite la terapia e le raccomandazioni per i sette giorni successivi all’intervento.

 

Chi la può effettuare

E’ necessario effettuare una visita preliminare che consentirà grazie a radiografie, calchi in gesso e fotografie di valutare se è possibile effettuare un trattamento di implantologia dentale.

 

Norme di preparazione

Non sono previste norme di preparazione particolari per questo tipo di intervento.

 

E’ rischiosa o dolorosa?

Non è un trattamento doloroso in quanto viene sempre effettuato dopo aver somministrato al paziente un’anestesia locale, tuttavia successivamente all’intervento è possibile riportare qualche livido e gonfiore a livello di gengive e tessuti molli. Un normale analgesico abbinato a una terapia antibiotica farà fronte a questi disagi (il medico prescriverà i farmaci necessari a gestire il dolore post-operatorio).