Visita Fisiatrica

Cos’è la Fisiatria

La fisiatria è una disciplina che rientra nel campo della medicina fisica finalizzata al recupero della funzionalità del corpo dopo traumi dovuti a malattie invalidanti, Il fisiatra si occupa quindi di strutturare un programma di riabilitazione al fine di ridurre l’esito di traumi provocati da malattie ortopediche, traumatologiche, cardiologiche, respiratorie e di altro tipo.

A cosa serve una visita fisiatrica

Attraverso una visita fisiatrica, il medico specializzato può analizzare attentamente la struttura ossea, e articolare di muscoli e legamenti e diagnosticare con precisione alterazioni, disfunzioni e patologie che causano dolore o compromettono movimenti e altre funzioni, conclusa la diagnosi può quindi definire un protocollo riabilitativo e individuare la terapia da adottare.

Sono numerose le patologie che un trattamento terapeutico fisiatrico può risolvere con successo grazie all’impiego di esami specifici:  periartriti, pubalgie, tendiniti, ulcere diabetiche e vascolari necrosi cutanee e molte altre.

La visita fisiatrica è inoltre il passaggio fondamentale  per programmare il trattamento terapeutico con le onde d’urto per curare le patologie osteoarticolari (o eventualmente escludere la possibilità di ricorrere a questo tipo di terapia nel caso in cui vengano rilevate condizioni che comportano controindicazioni come infezioni ossee, disordini della coagulazione ,cartilagini in accrescimento,  tumori ossei, , trattamenti recenti con cortisonici etc…)

Come si svolge

La visita fisiatrica prevede inizialmente un’analisi completa delle condizioni cliniche del paziente e delle sue abitudini (disturbi o patologie riscontrate in passato, tipo di lavoro svolto, attività fisiche e sportive praticate) e prosegue poi con l’analisi della struttura e delle funzionalità osteo-arto-legamentose.
La visita si basa su esami diagnostici specifici, come radiografia, ecografia articolare, TAC, Risonanza Magnetica. I cicli fisiatrici sono composti da tre sedute ripetibili di durata variabile compresa tra 3 e 10 minuti.

 

Chi può effettuarla

Chiunque può sottoporsi a questo tipo di visita.

Norme di preparazione

La visita fisiatrica per onde d’urto non richiede una preparazione specifica, si consiglia però di portare con sé eventuali referti di analisi e radiografie utili ad inquadrare la propria situazione clinica.

È dolorosa o pericolosa?

La visita fisiatrica non comporta rischi di alcun tipo, il trattamento con le onde d’urto non è doloroso ed è generalmente ben tollerato da tutti i soggetti che vi si sottopongono.