Ecografia articolare

Cos’è l’ecografia della spalla

L’ecografia della spalla a Monza viene svolta nel Centro sanitario Politerapico grazie a strumentazioni d’alta tecnologia che permettono una qualitativa resa nelle immagini fornite e, di conseguenza, una diagnosi efficiente e precoce. Le patologie che riguardano la spalla, un complicato muscolo tendineo, sono molte. Individuarle subito è fondamentale per stabilire il corretto approccio terapeutico da seguire, che sarà di tipo chirurgico o riabilitativo, secondo il problema riscontrato. L’esame è in grado di mostrare l’esatta sede di pertinenza, il decorso dell’infiammazione e le alterazioni morfologiche.

 

A cosa serve

L’ecografia della spalla è il primo accertamento al quale si ricorre in caso di forte dolore o problemi a essa legati, perché fornisce una visuale chiara e dinamica di muscoli e tendini che compongono la spalla. Trova applicazioni in diverse patologie: processi di tipo infiammatorio in corso, degenerativi, e soprattutto nelle lesioni alla cuffia dei rotatori.

Quando la spalla presenta alterazioni osteoarticolari o muscolotendinee che limitano i movimenti e provocano dolore, può essere in atto una periartrite oppure un’infiammazione, detta borsite. In questi due casi, le immagini fornite dall’ecografia della spalla permettono di fare una diagnosi certa.

In caso di borsite si rilevano immagini che mostrano l’incremento di spessore della borsa e si può stimare se è di tipo cronico o una lieve infiammazione temporanea. Attraverso l’acquisizione ecografica d’immagini longitudinali si può stabilire un eventuale coinvolgimento della guaina che riveste il bicipite. É un esame di elezione anche in caso di artrite reumatoide, perché mostra chiaramente l’ispessimento degenerativo della capsula articolare.

 

Come funziona

L’ecografia funziona appoggiando sul corpo del paziente una sonda che invia ultrasuoni, in questo modo il medico ecografista è in grado di “vedere” all’interno del corpo umano, acquisendo le immagini degli organi osservati.

 

Chi può effettuarla

Tutti possono sottoporsi con tranquillità all’esame.

 

Norme di preparazione

L’ecografia della spalla è un esame mirato e non richiede nessuna preparazione, pertanto si suggerisce di eseguirlo in tempi rapidi, per poter inquadrare la situazione e intervenire rapidamente.

 

È dolorosa o pericolosa?

No, si tratta di una tecnica diagnostica indolore, rapida e non invasiva, senza controindicazioni.