Elettrocardiogramma ECG

Che cos’è l’elettrocardiogramma

L’elettrocardiogramma (ECG) è un esame diagnostico atto a registrare e riprodurre graficamente in un tracciato l’attività elettrica del cuore e verificarne quindi il corretto funzionamento, viene effettuato utilizzando uno strumento specifico chiamato elettrocardiografo un dispositivo dotato di un voltmetro registratore e di fili elettrici che gli consentono di comunicare a un monitor le informazioni rilevate.

A cosa serve

L’elettrocardiogramma serve a rilevare eventuali disturbi o anomalie nell’attività cardiaca e quindi a diagnosticare o prevenire eventuali patologie.

Come funziona

Durante l’elettrocardiogramma l’elettrocardiografo viene collegato al paziente mediante elettrodi applicati sulla cute che inviano allo strumento informazioni sotto forma di segnali elettrici, questo li elabora e li trasmette ad un monitor in cui viene visualizzato graficamente il tracciato.  L’elettrocardiogramma può essere eseguito “a riposo” o “sotto sforzo”: nel primo caso il paziente è semplicemente sdraiato sul lettino, nel secondo il paziente cammina su un tapis roulant o pedala su di una cyclette.

Chi può effettuarlo

Tutti possono sottoporsi ad un elettrocardiogramma.

Norme di preparazione

Non ci sono norme di preparazione particolari, si consiglia comunque di portare con se i risultati di eventuali visite inerenti precedentemente effettuate.

E’ doloroso o pericoloso

No, l’elettrocardiogramma è un test sicuro e indolore.