Terapia onde d'urto

Cos’è

terapia onde d'urto monzaLe onde d’urto sono onde acustiche – impulsi sonori di natura meccanica – prodotte da appositi generatori ed in grado poi di propagarsi nei tessuti, in sequenza rapida e ripetuta.

A livello microscopico la stimolazione con le onde d’urto è un vero e proprio massaggio meccanico sui tessuti e sulle cellule, in grado di indurre queste ultime a reagire positivamente, con produzione di sostanze ad azione antinfiammatoria e di fattori di crescita che stimolano la rigenerazione dei tessuti stessi, a partire dalle cellule staminali.

 

A cosa serve

Metodica nata per la frantumazine dei calcoli renali, la terapia con onde d’urto è oggi ampiamente utilizzata con successo nei casi di PROCESSI INFIAMMATORI DELLE STRUTTURE TENDINEE E MUSCOLARI CON PRESENZA DI CALCIFICAZIONI (periartrite, spina calcaneare, epicondilite).

Le onde d’urto sono in molti casi rappresentano inoltre una valida opzione terapeutica per la cura di molte patologie in quanto portatrici di proprietà benefiche di tipo antinfiammatorio, antidolorifico e per contrastare il gonfiore. Negli ultimi tempi si sono mostrate efficaci anche nell’ambito della rigenerazione cutanea, accelerando il processo di guarigione di piaghe, ulcere e ferite di varia origine, anche post-traumatica.

 

Come funziona

Durante la terapia il paziente viene fatto accomodare in posizione supina sul lettino o seduta, le modalità di esecuzione variano poi a  seconda del tipo di patologia riscontrata: nel caso di patologie inerenti i tessuti molli la durata delle sedute è solitamente compresa tra i  10 e i 15 minuti  mentre per le applicazioni sul tessuto osseo si potrebbero raggiungere anche i 60 minuti.

 

Chi può effettuarla

Questa terapia comporta alcune controindicazioni, alcune assolute altre relative. Tra quelle assolute troviamo: la presenza di strutture delicate e sensibili (o organi cavi come polmone e intestino) nel campo focale, patologie tumorali e di tromboflebiti sull’area di interesse e stati di gravidanza.

Sono invece controindicazioni relative: la presenza di Pace Maker o altri elettrostimolatori , la prossimità di cartilagini in fase di accrescimento, le malattie o i disturbi della coagulazione del sangue. Sarà discrezione del medico curante valutare i diversi casi per procedere nel migliore dei modi.

 

Norme di preparazione

Non sono necessarie particolari norme di preparazione

 

È dolorosa o pericolosa?

Il trattamento con onde d’urto è non invasivo e sicuro oltre che priva di effetti collaterali di rilievo (se eseguita correttamente da specialisti). Non si tratta di una terapia dolorosa e inoltre, durante tutto l’arco della terapia, il paziente è sotto il diretto controllo del medico che può variare l’intensità delle onde a seconda delle sensibilità di ciascuno.