Proctologia (rettoscopia)

Che cos’è la proctologia?

Politerapico proctologo monzaLa proctologia si occupa di indagare le patologie che interessano il retto e l’ano. Tra i principali sintomi per patologie di questo tipo troviamo dolore, sanguinamento, prurito, secrezioni purulente, tumefazioni.

 

A cosa serve la visita proctologica?

Questa visita è utile per diagnosticare: emorroidi, ragadi, prolasso rettale, rettocele e altre patologie rettali.

 

Come funziona la visita proctologica?

Nella prima parte della visita il medico proctologo raccoglierà l’anamnesi del paziente, dopodiché effettuerà una ispezione completa del canale anale, prima esterna con osservazione e palpazione, e poi interna, mediante esplorazione digitale.

Inoltre se ritenuto opportuno il proctologo può sottoporre il paziente all’ano-rettoscopia (o proctoscopia), effettuata mediante l’introduzione nel canale anale dell’anoscopio, piccolo tubicino lungo 5-6 cm e largo poco più di un dito che permette la visione diretta del canale ano-rettale.

 

Chi può effettuarla?

La visita non ha particolari controindicazioni.

 

Quali sono le norme di preparazione alla visita proctologica?

È necessario che il paziente effettui un clistere 2 ore prima della visita.

 

È una visita dolorosa o pericolosa?

La visita dal proctologo non è dolorosa e non prevede rischi.

RETTOSCOPIA

Che cos’è la rettoscopia?

L’esame prevede l’inserimento nel canale anale di un piccolo cilindro monouso di plastica trasparente (lungo circa 5-6 cm) che consente l’osservazione del canale ano-rettale. I fastidi per la rettoscopia sono minimi dato che il diametro del cilindro è poco più di quello di un dito. Naturalmente, per mancata sopportazione, il paziente può in qualsiasi momento interrompere l’esame.

 

A cosa serve la rettoscopia?

Grazie a questo esame è possibile effettuare l’esplorazione del retto.

 

La rettoscopia rientra tra le prestazioni private?

Per la prestazione privata: se non in possesso della prescrizione di uno specialista o di un medico, si è preclusi dall’effettuazione dell’esame.

 

Quali sono le norme di preparazione ai fini dell’esecuzione della rettoscopia?

  • La sera precedente l’esame e al risveglio, il paziente deve eseguire un clistere di pulizia (adoperare clisteri pronti per adulti da 120cc reperibili in farmacia)
  • Il paziente non dovrà essere a digiuno

 

Quanto dura la rettoscopia?

L’esame dura circa 15 minuti.