Visita Oculistica

Cos’è l’oculistica

L’oculistica si occupa di individuare e trattare le patologie degli occhi. I sintomi che vengono trattati sono principalmente l’abbassamento dell’accuratezza visiva, l’annebbiamento, la visione parziale o oscurata, la presenza nel campo visivo di macchie colorate, aureole, aloni o puntini, oppure in caso di lesioni oculari di varia natura.

 

A cosa serve

La visita oculistica permette di valutare le condizioni di salute degli occhi. Dal momento che molte malattie oculari non presentano sintomi è importante effettuare controlli periodici.

 

Come funziona

La visita consiste nella raccolta di tutte le informazioni sulla storia clinica e familiare del paziente, in un esame degli occhi esterno (ispezione di palpebre, tessuti circostanti, spazio interpalpebrale, sclera, cornea e iride). In seguito vengono effettuati, se necessari, test mirati per valutare il livello di acutezza visiva, la funzionalità pupillare e la motilità dei muscoli esterni dell’occhio. Infine viene misurata la pressione intraoculare e viene esaminato il fondo oculare.

 

Chi può effettuarla

Tutti possono effettuare questo tipo di visita, non ci sono controindicazioni.

 

Norme di preparazione

Non ci sono norme di preparazione richieste.

 

È dolorosa o pericolosa?

La visita oculistica non è né dolorosa né pericolosa.