Visita Neurologica

Che cos’è

La visita dal neurologo permette di rilevare eventuali patologie o disturbi che colpiscono il sistema nervoso centrale o quello periferico (cervello, cervelletto, tronco encefalico, tronco nervoso, midollo spinale, i gangli, le radici e i plessi extraviscerali e intraviscerali).

 

A cosa serve

Attraverso la visita il neurologo può individuare disturbi neurologici e loro localizzazione.

 

Come funziona

Dopo essersi informato sulla storia clinica e familiare del paziente, sul suo stile di vita e sui sintomi riscontrati, il medico procede eseguendo un esame neurologico che può prevedere l’analisi dello stato mentale, delle funzioni simboliche, dei nervi cranici, del sistema motorio e della coordinazione dei movimenti, del sistema sensitivo e delle funzioni autonomiche.

 

Chi può effettuarla

Chiunque può sottoporsi a questo tipo di visita.

 

Norme di preparazione

Per sottoporsi a una visita neurologica non è necessaria alcuna preparazione specifica.

 

È dolorosa o pericolosa?

Non è un tipo di visita che comporta dolore o rischi particolari